IL DISTRETTO DEL GRAN SASSO

Il Distretto Turistico Gran Sasso d’Italia nasce nel 2015 ed è il primo Distretto montano d’Italia, riconosciuto dal MIBACT, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, con un decreto a firma del Ministro Dario Franceschini. La nascita del Distretto ha segnato una stagione nuova per il turismo montano abruzzese e dell’intero Appennino.

L'OBIETTIVO DEL DISTRETTO


Offrire al turista un’offerta quanto più possibile ampia e completa, che gli permetta di vivere il Gran Sasso e di trovare ciò che desidera in pochi click.
Aiutare gli operatori locali a strutturare al meglio l’offerta per permettere al territorio una crescita costante del turismo e della cultura dell’accoglienza.

I comuni che hanno aderito a tale iniziativa sono 60 e ricadono nelle province di L’Aquila, Teramo e Pescara. Oltre ai comuni, hanno aderito e possono ancora aderire altri soggetti del territorio quali: Enti di diritto pubblico, Enti no profit, Imprese. Ad oggi hanno già aderito oltre 400 soggetti.



LE ATTIVITÀ DEL DISTRETTO

1- Valorizzazione delle comunità locali coinvolte nel distretto ai fini di uno sviluppo turistico sostenibile, mediante l’elaborazione di programmi strategici di sviluppo;

2- Promozione e marketing internazionale del Gran Sasso e dei territori limitrofi.

3- Creazione e promozione dell'immagine coordinata del turismo di montagna. Valorizzazione delle specificità del territorio mediante sistemi orientati alla sostenibilità e tutela dell’ambiente.

4- Collaborazione con Regione Abruzzo ai fini della promozione del territorio sui mercati nazionali ed internazionali.



Sul Distretto del Gran Sasso d'Italia operano due DMC (Destination Management Company): la DMC Gran Sasso d'Italia, L'Aquila e Terre Vestine e la DMC Gran Sasso Laga, che contano più di 60 comuni e oltre 200 soci tra gli operatori turistici locali.


Le Destination Management Company (Legge Regionale n. 15 del 2015) rappresentano gli strumenti operativi territoriali per attuare le politiche turistiche regionali. Si occupano della gestione di eventi, attività, tour, trasporti, proposte commerciali di destinazione e di prodotto. Sono i soggetti di riferimento sia per la domanda esterna (trade, turisti, aziende), sia per quella interna (operatori di ricettività e ristorazione, guide, trasporti). Le DMC hanno il compito inoltre di gestire i servizi di prenotazione e sviluppare nuovi servizi e tecnologie per la fruizione turistica del territorio.

DMC Gran Sasso d'Italia, L'Aquila e Terre Vestine

DMC Gran Sasso Laga - Cuore dell'Appennino Scarl

Per maggiori informazioni visita il sito DT Gran Sasso