Benvenuto nel comune di SAN BENEDETTO IN PERILLIS

Dettagli



Indirizzo Piazza Luigi Sturzo 1 67020 San Benedetto in Perillis
Provincia L'Aquila (AQ)
Provincia 0862 - 955148

ALTRE INFORMAZIONI E CURIOSITÁ

Popolazione: 107 abitanti

Nome abitanti: sambenedettini

Santo Patrono: San Benedetto, Madonna di Casaluce – 6 giugno



DESCRIZIONE E CENNI STORICI

San Benedetto in Perillis è un antico borgo di origini medievale, risalente al VII secolo ca. che domina tutta la conca peligna. L’abitato più antico, caratterizzato da costruzioni in pietra a vista, si formò intorno a un monastero benedettino fortificato, che conserva ancora le torri a pianta semicircolare che emergevano dalla cinta muraria.

Il tratturo L'Aquila-Foggia, oltrepassato il monte sovrastante Ofena e superata Forca di Penne, discende con quello secondario verso Navelli e Collepietro, raggiungendo San Benedetto in Perillis per cui è stata determinante l'influenza della civiltà pastorale. Il borgo infatti è rimasto legato a questa economia fino al Novecento, quando si è sviluppato un drammatico fenomeno migratorio.

Fino al 2012 purtroppo parte del borgo fortificato, l'Abbazia e il monastero benedettino sono stati inaccessibili in quanto ubicati in zona rossa post sisma e gravemente danneggiati.

Da vedere la chiesa della Madonna delle Grazie, il Museo della Cultura Materiale, il Museo Civico in un ex frantoio settecentesco e l'antica chiesetta di S. Sebastiano. Molto suggestive le "grotte", locali sotterranei scavati nella roccia e in passato usati come stalle, che caratterizzano un'ampia area del piccolo centro storico. Particolarità di San Benedetto in Perillis è l'originale serratura da esterno in legno, ancora visibile in molte delle case più antiche del borgo.


MONUMENTI E LUOGHI D'INTERESSE

  • Il Monastero di San Benedetto;
  • Il Borgo medievale a forma ellittica, perfettamente conservato.

EVENTI SAGRE E FESTIVITÁ

  • Il 6 giugno è il giorno della festa del santo patrono San Benedetto; nello stesso giorno viene celebrato anche il culto della Madonna di Casaluce, paese del casertano con cui San Benedetto in Perillis è gemellato spiritualmente da anni.